Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Eva Carneiro, il medico del Chelsea svestita
Mer Feb 22, 2012 1:20 am Da Komir

» L'Italia è già fallita?
Lun Nov 14, 2011 2:03 pm Da Komir

» Si muore di debito?
Lun Nov 14, 2011 2:01 pm Da Komir

» L'eolico firmato Renzo Piano
Gio Ott 27, 2011 1:48 am Da Komir

» Chi ha paura delle intercettazioni?
Dom Set 11, 2011 3:46 pm Da Komir

» 9/11: VERITA’ O VENDETTA DI STATO?
Dom Set 11, 2011 12:09 pm Da Komir

» L'invadenza di alcuni genitori nella scuola
Gio Mar 24, 2011 3:29 pm Da Komir

» Il sindaco leghista di Fossalta di Piave, la “belva umana”
Mer Feb 09, 2011 4:33 pm Da Komir

» Ecco perchè ce ne andiamo
Mer Feb 09, 2011 4:28 pm Da Komir

Navigazione
 Portale
 Forum
 Lista utenti
 Profilo
 FAQ
 Cerca
Partner
creare un forum

Dopo il si del Senato, chiarimenti sulla partenza del TFA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dopo il si del Senato, chiarimenti sulla partenza del TFA

Messaggio  Onoff il Lun Lug 12, 2010 6:14 pm


E adesso? Quali i tempi di attuazione? Abbiamo chiesto a Max Bruschi, consigliere del ministro Gelmini.
Intanto, leggiamo dal blog di Max Bruschi, sarà necessario, "valutare le proposte contenute nei vari pareri (non vincolanti) e collegare, nella maniera più adeguata, il provvedimento alla complessiva riforma in atto del sistema scolastico".
Tra i suggerimenti che saranno, con molta probabilità, presi in cosiderazine viene citato l'allineamento "agli altri provvedimenti che costituiscono, presi complessivamente, la riforma Gelmini. [...] in particolare le norme sul futuro reclutamento [...] e al regolamento sulle classi di concorso attualmente all’esame del CNPI." Ma anche la "necessità di non cancellare il valore dei titoli di studio conseguiti precedentemente e, nel contempo, di garantire agli studenti insegnanti preparazione disciplinare e didattica adeguata; per finire con una rivisitazione della fase transitoria che mantenga netta l’esigenza di salvaguardare una rigorosa preparazione e di valorizzare i titoli di studio (veri!) e di servizio una volta accertata la competenza disciplinare."

Abbiamo chiesto a Bruschi chiarimenti circa i tempi di attuazione dei corsi ed in particolare se "il TFA sarà attivato entro l'a.a. 2009/10 per il I ciclo, mentre per il II ciclo bisognerà attendere un ulteriore regolamento, basato sul riordino delle classi di concorso".
Questa la risposta: "il regolamento è chiaro: per il momento, entrambi i percorsi fruiscono delle norme transitorie. La differenza è che, per quanto riguarda il primo ciclo, sono già state definite le future lauree magistrali, che dovrebbero partire dal prossimo anno accademico; le lauree magistrali del secondo ciclo saranno stese appena firmato il regolamento "madre" e il regolamento sulle classi di concorso, con la speranza di fare in tempo a farle partire contestualmente a quelle del primo ciclo. "

http://nuovediscussioni.blogspot.com/2010/07/dopo-il-si-del-senato-chiarimenti-sulla.html#morehttp://nuovediscussioni.blogspot.com/2010/07/dopo-il-si-del-senato-chiarimenti-sulla.html#more[url][/url]http://nuovediscussioni.blogspot.com/2010/07/dopo-il-si-del-senato-chiarimenti-sulla.html#more

Onoff
Admin

Messaggi : 15
Punti : 3330
Data d'iscrizione : 29.09.08
Età : 40

Vedi il profilo dell'utente http://www.nuovediscussioni.blogspot.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum